Senior PHP Developer

Senior back-end Developer, REST-API

Cerchiamo uno sviluppatore back-end con esperienza

Sviluppiamo una suite di prodotti relativi al settore della comunicazione (cartacea e digitale) da quasi due decadi e abbiamo acquisito una solida posizione nei nostri mercati di riferimento nonché approfondita conoscenza sulle dinamiche che li muovono.
Questo vuol dire avere la possibilità di lavorare su un progetto comprendente obiettivi a lungo termine e la possibilità di migliorare continuamente il proprio lavoro.

Diamo grande importanza allo studio e alla formazione, ci piace sperimentare e diamo molta fiducia ad ogni elemento del nostro lasciando ampia possibilità di scelta su tecnologie e strumenti, purché condivisi.

Ma non è tutto rose e fiori! Non abbiamo solo green fields, data l’età del progetto ci saranno immancabilmente delle interessanti sfide di refactoring.
Questo le altre aziende non te lo dicono!

Grandi claim e articoli ma poi sotto sotto una totale assenza di processo e direzione sullo sviluppo software.
Noi aspiriamo al Top e ci stiamo lavorando. Oggi buona parte dei nostri progetti è sotto continous integration: “one click build”, “tdd” e “one click deploy” non sono per noi parole sconosciute, ma nemmeno onnipresenti.

Vogliamo continuare in questa direzione, migliorando la divisione in microservizi di alcune applicazioni monolitiche pre esistenti e migliorare e mantenere le nuove.

E’ QUI CHE CI SERVI TU!

Sviluppatore back-end senior, è così che ti cerchiamo:

  • conosci le buone pratiche di programmazione agile e hai pazienza nel promuoverle gradatamente in ogni contesto, (l’ottimo sarebbe se hai avuto esperienza di coaching)
  • conosci il test driven development e sai che scrivere i collaudi automatici non è una perdita di tempo, ma aiuta anche il design anche in fase prototipale contribuendo alla scrittura di componenti S.O.L.I.D.
  • hai familiarità con i design pattern, non nel senso che li conosci tutti a memoria, ma sei in grado di ricondurti a una forma di organizzazione del codice facilmente comprensibile ai più
  • hai avuto esperienze con il refactoring di applicazioni legacy e quindi hai già dovuto affrontare scelte strategiche importanti e, davanti a del codice oscuro, sai già quali sono i primi passi da fare per lavorarci in sicurezza. Insomma devi avere quel grado di maturità ed esperienza per cui il refactoring ti eccita anziché annoiarti.
  • hai la forma mentis per studiare autonomamente nuove tecnologie e processi integrandoli in maniera riproducibile e deterministica nell’attuale flusso di lavoro
  • hai esperienza con lo sviluppo web


Per anticiparti qualcosa sul nostro stack, attualmente lavoriamo con php, javascript e mysql. Ma non ti preoccupare! Andando avanti con il processo di riogranizzazione a microservizi come già detto siamo aperti a qualsiasi altro stack tecnologico, purché usato con padronanza (Ci piacerebbe introdurre RUST, Python, node.js ed Elastic Search per alcuni dei nostri nuovi progetti\refactoring).


Ecco cosa abbiamo attualmente:

Stack back-end:

  • php 5.6 sulle parti legacy
  • php 7.3 sulle parti nuove
  • openapi per la documentazione delle api
  • json-api come formato di interscambio su REST
  • phpunit per il test (unitari e di integrazione)
  • docker e docker-compose per gli ambienti locali
  • pipeline di continous integration su AWS usiamo: codecommit, codebuild, codeploy, beanstalk, cloudformation
  • un framework mvc php psr-15 compliant homemade


Stack front-end
:

  • del legacy con jQuery e vanilla javascript
  • diversi front-end applicativi scritti in aura.js


Hardware e workstation
:

Abbiamo una forte preferenza per linux anche sulle workstation delle sviluppatori, ma purché tu usi le stesse tecnologie di provisioning del resto del team, puoi scegliere anche altri sistemi operativi.
Qualsiasi sia la tua ide preferita, per noi, non è quasi mai un problema darti la possibilità di usarla acquistandone regolare licenza.


Benefits
:

  • Grande libertà nella scelta degli stack tecnologici, purché responsabile, consapevole e condivisa.
  • Acquisto di libri, manualistica e altro materiale didattico ...difficile che facciamo problemi a riguardo!
  • Possibilità di esternalizzare in open-source alcune delle soluzioni sviluppate e di mantenerle sul profilo github dell’organizzazione dell’azienda, contribuendo a nome proprio, cioè con il proprio account github, (non abbiamo paura che le persone se ne vadano e ci piace fare “employee endorsement”).
  • Possibilità di scrivere articoli tecnici sul blog aziendale, purché tu scriva roba tosta e non I soliti link bait autoreferenziali.
  • Eventi di team building aziendali.
  • Partecipazione a conferenze ed eventi di settore, proponi e scegli con il team quello che reputi più interessante.


 

Inviare il CV a selezione@netbuilder.it